La musica dance del futuro è sudafricana e si chiama “amapiano”

Durante il festival di Capodanno del 2019 in Sudafrica, Dj Moma era in consolle e iniziò il suo dj set con la trap. Vedendo rispondere bene il pubblico, ha poi continuato con l’afrobeat. I 20.000 fan raccolti erano in visibilio e allora ha detto al microfono “Ci sono un po’ di yanos nel pubblico?”. Yanos è un termine sudafricano che sottintende chi ascolta e chi suona un genere che sta spopolando nel mondo, l’amapiano.

“Quando ho iniziato a suonare Labantwana Ama Uber di Semi Tee, allora ho capito che questo genere poteva funzionare…”.

In effetti, da allora, gli stream globali sulle playlist di Spotify continuano a crescere esponenzialmente.

L’amopiano è un mix tra la house locale sudafricana e l’R&B globale ed è tutt’oggi il genere più ascoltato in Sudafrica. Ma ora sta varcando i confini mondiali. Sarà questo il genere dance del futuro?


Notizie del giorno

Ti potrebbe interessare

È The Don il titolo del brano frutto della vena creativa di Jax Jones e System Inc, accompagnati e supportati dall’incredibile voce della rapper Stefflon Don.
Esce il 15 luglio il nuovo singolo di Calvin Harris, “Stay With Me”, con la collaborazione di Justin Timberlake, Halsey e Pharrell.