Foo Fighters, debutta “The Glass”

Dopo "Rescued" e "Under You", "The Glass" è il terzo singolo estratto dall'ultimo album acclamato dalla critica "But Here We Are".

FOO FIGHTERS 
In radio da venerdì 1° dicembre
il nuovo singolo 

“THE GLASS”

 Estratto dall’ultimo album nominato ai GRAMMY AWARDS
“BUT HERE WE ARE”

Entrerà in rotazione radiofonica da venerdì 1° dicembre “THE GLASS”, il nuovo singolo dei FOO FIGHTERS!

Foo Fighters

Dopo “Rescued” “Under You”“The Glass” è il terzo singolo estratto dall’ultimo album acclamato dalla critica “But Here We Are”, nominato ai GRAMMY Awards 2024 nella categoria “Best Rock Album”.

Prodotto da Greg Kurstin e Foo Fighters, “But Here We Are” è insieme l’undicesimo album dei Foo Fighters e il primo capitolo della nuova vita della bandDedicato a “Viginia and Taylor”, rappresenta una risposta brutalmente onesta ed emotivamente cruda a tutto ciò che i Foo Fighters hanno vissuto nell’ultimo anno, una testimonianza del potere curativo della musica, dell’amicizia e della famiglia.

Incanalando dal punto di vista del sound l’ingenuità del debutto dei Foo Fighters nel 1995, reso più consapevole da decenni di maturità e profondità, “But Here We Are” ha il suono di una band di fratelli che trovano rifugio nella musica che li ha fatti incontrare 28 anni fa, un processo che è stato così terapeutico perché legato al proseguire della vita. Le 10 tracce dell’album affrontano una vasta gamma di emozioni, dalla rabbia e dal dolore, alla serenità e all’accettazione, con una miriade di punti intermedi.

Questa la tracklist:

  1. Rescued
  2. Under You
  3. Hearing Voices
  4. But Here We Are
  5. The Glass
  6. Nothing At All
  7. Show Me How
  8. Beyond Me
  9. The Teacher
  10. Rest
FOO FIGHTERS | BIO

Foo Fighters sono un gruppo musicale rock alternativo statunitense fondato a Seattle nel 1994 dal musicista Dave Grohl, ex batterista dei Nirvana.

Nato dopo lo scioglimento dei Nirvana successivo alla morte di Kurt Cobain, il gruppo deriva il proprio nome dal termine foo fighter, espressione usata per indicare, durante la seconda guerra mondiale, quegli strani avvistamenti aerei riferiti da alcuni piloti alleati, simili a quelli che generalmente vengono chiamati UFO.[2]

Prima della pubblicazione del disco di esordio, Foo Fighters (1995), in cui l’unico membro ufficiale del gruppo risultava Grohl come chitarristacantantebassista e batterista, l’ex batterista dei Nirvana reclutò Nate Mendel al basso e William Goldsmith alla batteria, entrambi dei Sunny Day Real Estate, a cui si aggiunse il chitarrista turnista dei Nirvana Pat Smear. Goldsmith lasciò la band durante le registrazioni del secondo album della band, The Colour and the Shape (1997), per incomprensioni con Grohl, che incise da sé molte delle parti di batteria. Poco dopo lasciò il gruppo anche Smear, che si sarebbe riunito al sodalizio solo nel 2005. I due furono sostituiti da Taylor Hawkins alla batteria e Franz Stahl alla chitarra, quest’ultimo tuttavia licenziato prima dell’uscita del terzo disco della band, There Is Nothing Left to Lose (1999). I Foo Fighters proseguirono come trio per un breve periodo, prima dell’ingresso di Chris Shiflett come chitarrista solista dopo l’uscita di There Is Nothing Left to Lose. Il quarto album, One by One, uscì nel 2002. Nel 2005 uscì il doppio album In Your Honor, diviso tra canzoni acustiche e pezzi più rock. Seguirono Echoes, Silence, Patience & Grace (2007) e Wasting Light (2011), disco in cui Smear tornò come membro a tempo pieno. Nel 2014 fu la volta di Sonic Highwayscolonna sonora della serie di documentari del medesimo nome, e nel 2017 di Concrete and Gold.

I Foo Fighters hanno vinto numerosi Grammy Award, tra cui quattro per il miglior album rock. Nell’edizione 2018 dei BRIT Award il gruppo è stato premiato come miglior gruppo internazionale. Nel 2021 sono entrati nella Rock and Roll Hall of Fame.

Notizie del giorno

Ti potrebbe interessare

Questa innovativa collaborazione rappresenta un cambiamento nello stile musicale di Purple Disco Machine, verso l’indie pop elettronico.
Arriva su Radio Ibiza Liberato con “Nun ce penzà”, il nuovo brano dell’artista partenopeo estratto dall’album “Liberato II”.