“Hey Brother”. Cinque anni senza Avicii

Avicii, a cinque anni dalla sua scomparsa lo ricordiamo attraverso le sue collaborazioni e i suoi brani più belli.
ph Getty Images

Lui disse: “One day, you’ll leave this world behind so live a life you will remember”

Quest’anno Avicii avrebbe compiuto 34 anni. In questi cinque anni di assenza, il suo talento ha continuato a regalare emozioni e a ispirare giovani DJ in erba. Dell’artista svedese, pioniere della musica elettronica e produttore discografico, rimangono infatti dischi intramontabili: da Wake Me Up a Hey Brother, dall’album True all’album Stories, solo per citarne alcuni. Ma rimangono anche i numerosi featuring realizzati nel corso della sua sensazionale carriera.

Per rendergli omaggio nel giorno dell’anniversario della sua scomparsa, abbiamo selezionato alcuni dei brani più belli.

Seek Bromance

I Could Be The One con Nicky Romero

Wake Me Up con Aloe Blacc

Pubblicato il 17 giugno 2013 come primo estratto dal primo album in studio True, il brano è stato descritto come “l’Inno dell’estate 2013” ed è stato utilizzato da Avicii come brano iniziale o finale delle proprie esibizioni durante festival come Tomorrowland, Creamfields e Electric Zoo.

Hey Brother

Addicted To You

Waiting For Love

The Nights

Lay Me Down

Lonely Together ft. Rita Ora

Sunshine con David Guetta

Notizie del giorno

Ti potrebbe interessare

La nuova collaborazione fra i due rapper e cantanti partenopei CoCo e Luchè si intitola “Qualcosa da bere”.
Grandissima carica traspare da Hands To The Sky di Purple Disco Machine e dalle voci di Fiorious e della House Gospel Choir.