Dargen D’Amico torna a farci ballare con la sua Dove si balla

Artista acclamato sul palco dell'Ariston a Sanremo 2022, Dargen D'Amico arriva in rotazione radiofonica su Radio Ibiza con la sua Dove si balla.

Gli occhiali da sole sul palco dell’Ariston sono stati il suo segno distintivo in questa 72esima edizione del Festival della Canzone Italiana, ovvero il Festival di Sanremo 2022. E il suo brano Dove si balla, arriva in rotazione radiofonica su Radio Ibiza, pronto per essere ballato ed ascoltato!

Dove si balla è una hit che – in poco tempo – ha conquistato e fatto ballare tutti, che come lo stesso autore ha affermato è una canzone che parla “della necessità di movimento dell’essere umano, in tutti i sensi, e riesce con leggerezza e ironia a toccare diversi temi a lui cari, dalle migrazioni ai rapporti umani. Ma soprattutto, descrive un mondo post-pandemico che ci vede passare le nostre serate sul divano, e si pone dubbi esistenziali che hanno attraversato la mente di ciascuno di noi, negli ultimi due anni: che senso ha la vita senza la gioia della musica e della danza? 

Il video clip originale è già disponibile su Youtube Musica, e l’esibizione è già presente sul canale ufficiale di Sanremo su Youtube:

Qui di seguito riportato il testo di Dove si balla, scritto da Jacopo Matteo, Luca D’Amico, Gianluigi Fazio ed Edwyn Roberts.

Mi piace la musica dance
Che pure un alieno la impara
E mi piace, mi piace, mi piace
Che non mi sento più giù
(Più giù)

Mi piace perché sa di te
Di quando ballavi per strada
E mi piace, mi piace, mi piace
Anche se non ci sei più
(Sei più)

Ultimamente dormo sempre anche se non sogno
Senza live con il pile sul divano
Se dormi troppo poi ti svegli morto
Sono d’accordo
Quindi dove andiamo?

Dove si balla
Fottitene e balla
Tra i rottami, balla
Per restare a galla
Negli incubi mediterranei
Che brutta fine le cartoline
La nostra storia che va a farsi benedire
Ma va’ a capire perché si vive, se non si balla

Dai metti la musica dance
Che tremano i vetri di casa
E la sente, la sente, la sente
Anche un parente di giù
(Ciao, zio Pino)

Tanto domani non lavoro e dormo tutto il giorno
“Ciao, che fai? Quanto stai qui a Milano?”
Ma se ci scopre, tu sei un uomo morto
Sono d’accordo
Non glielo diciamo

Dove si balla
Fottitene e balla
Tra i rottami, balla
Per restare a galla
Negli incubi mediterranei
Che brutta fine, fermi al confine
La nostra storia che va a farsi benedire
Ma va’ a capire perché si vive, se non si balla

Finalmente ho 40 anni ed ho ancora fame
Io non parlo col mio cane, ma c’è un bel legame
E sto anche vedendo una, sono già tre sere
Per ora mangiamo assieme, ma promette bene
E non si può fare la storia se ti manca il cibo
Tu mi hai levato tutto tranne l’appetito
Ogni tanto in lontananza sento ancora musica
Che fa, “Pa, pa-ra-ra, pa-ra-ra, pa-pa”

Dove si balla
Fottitene e balla
Tra i rottami, balla
Per restare a galla
Negli incubi mediterranei
Che brutta fine le mascherine
La nostra storia che va a farsi benedire
Ma va’ a capire perché si vive, se non si balla

Notizie del giorno

Ti potrebbe interessare

Arriva- in rotazione radiofonica su Radio Ibiza– “Summer In New York” il nuovo singolo del duo musicale dance dei Sofi Tukker.
È The Don il titolo del brano frutto della vena creativa di Jax Jones e System Inc, accompagnati e supportati dall’incredibile voce della rapper Stefflon Don.