Coez & Frah Quintale, il testo di “Terra bruciata”

“Terra bruciata”, il brano di Coez e Frah Quintale estratto dal loro album LOVEBARS - certificato disco d’oro.

Prodotto da Golden Years, “Terra bruciata” si concentra sulla complessità del rapporto con se stessi quando si vivono momenti di confusione che non fanno altro che creare “terra bruciata intorno”. Il brano racconta la solitudine, che troppo spesso prende il sopravvento e cambia la visione che le persone hanno del mondo, rendendole consapevoli che non sempre quello che si dà torna indietro allo stesso modo, trasformando i momenti di spensieratezza in un ricordo lontano.

Il testo di “Terra Bruciata” di Coez & Frah Quintale

Non so se mi rivedrai
Ormai ho solo terra bruciata intorno
Strade senza ritorno
Corro in un paio di Nike
Scappo dai guai (scappo dai guai)
Come un brutto sogno
Smetto quando voglio

II diavolo è alla porta, vuole entrare ed ha le chiavi per farlo
Sto qui ancora che ballo sotto il temporale
Più una cosa ti fa male, più la vai cercando
Tu stai ancora cercando di camminare
E ora che sono un nemico
Vorrei tornare a quando per toccare il cielo ci bastava un dito
Folli come il mondo che ci ha partorito
Come a una festa senza invito, mhm

Mi sveglio e corro in mezzo ai resti di un falò
E penso ai viaggi che da solo mi farò
Onde del mare come un rumore bianco
Mi addormento anche se non sono stanco

Non so se mi rivedrai
Ormai ho solo terra bruciata intorno
Strade senza ritorno
Corro in un paio di Nike
Scappo dai guai (scappo dai guai)
Come un brutto sogno
Smetto quando voglio

Siamo qui per puntare alle stelle
Non è mai stato più facile
Inciampare e rimettere a posto, e te
Con chi parli mentre parli con me?
Non tutto scivola
Non tutto ti darà
Il tempo che gli hai dato indietro, indietro
Non tutto scivola

Non so se mi rivedrai
Ormai ho solo terra bruciata intorno
Strade senza ritorno
Corro in un paio di Nike
Scappo dai guai (scappo dai guai)
Come un brutto sogno
Smetto quando voglio

Non tutto scivola
Non tutto ti darà (terra bruciata intorno)
Il tempo che gli hai dato indietro, indietro
Non tutto scivola

Notizie del giorno

Ti potrebbe interessare

Questo remix sorprendente, il primo di Mark Ronson di una canzone italiana, ha accompagnato lo scorso settembre la sfilata Gucci Ancora.
“Say Say Say”, celebre canzone firmata Paul McCartney e Michael Jackson, è uscita nella versione remix di Kygo.